Aggiornato alle: 16:20 Lunedì, 24 Giugno 2024 pioggia moderata (MC)
Eventi Sant'Angelo in Pontano

Sant’Angelo in Pontano, nel festival “Marche Storie” il ricordo dell’eroe garibaldino Angeletti

Sant’Angelo in Pontano, nel festival “Marche Storie” il ricordo dell’eroe garibaldino Angeletti

Il glorioso passato di Sant’Angelo in Pontano approda nel progetto regionale "Marche Storie", nelle date del 2, 3 e 4 settembre prossimi, attraverso il racconto della vita avventurosa di uno dei suoi più illustri cittadini: Nicola Antonio Angeletti. A lui infatti è già dedicato il teatro storico, a volerne immortalare le gesta eroiche che lo condussero persino ad essere uno dei famosi mille garibaldini artefici dell’unità d’Italia.

Il festival sarà l’occasione per parlare di Angeletti e fornire contemporaneamente uno spaccato della vita cittadina dell’epoca, usi, costumi e tradizioni. L’intero evento narrativo si snoderà in tre serate attraverso le quali si potranno conoscere i familiari e gli amici dell’eroe garibaldino (nella serata di venerdì 2 settembre 2022).

La narrazione e l’interpretazione di Nicola Antonio Angeletti verrà affidata, nel corso dello spettacolo centrale del giorno sabato 3 settembre 2022 ore 21,00, all’attore professionista Massimo Wertmuller, già interprete di ruoli in numerosi film storici. La rassegna commemorativa si concluderà poi in un tripudio di bellezza la sera di domenica 4 settembre 2022 con la serata dedicata alle danze ottocentesche, la cui esecuzione è affidata all’Accademia Danze Ottocentesche, già nota in tutto il centro Italia.

Nella tre giorni della manifestazione ci sarà poi la possibilità di prenotare visite guidate pomeridiane del borgo cittadino, per conoscere i luoghi di Angeletti e soprattutto per ammirare la straordinaria bellezza del teatro storico cittadino. Allo stesso modo potranno essere prenotate escursioni naturalistiche pomeridiane lungo percorsi immersi nelle rigogliose campagne santangiolesi. Da ultimo, per chi volesse tuffarsi in questa tre giorni ottocentesca santangiolese, vi sarà la possibilità di cenare gustando menù tipici dell’800 preparati dalle sapienti mani della pro-loco cittadina.

“Vi aspettiamo numerosi e che vi auguriamo un buon divertimento con un salto nel passato ottocentesco di Sant’Angelo in Pontano”, ha dichiarato il sindaco Vanda Broglia. “Marche Storie è un grande e sapiente contenitore di usi, costumi, storie e tradizioni con le quali riscoprire i nostri borghi donando loro nuova attrattività. Per Sant’Angelo in Pontano era d’uopo recuperare e far conoscere ai più l’eroica figura del concittadino Nicola Antonio Angeletti; nel contempo si è voluto in tal modo proporre uno spaccato di vita cittadina dell’epoca, attraverso percorsi culturali, naturalistici ed enogastronomici, tesi a valorizzare tutte quelle bellezze ambientali e ricchezze storico culturali di cui Sant’Angelo in Pontano è naturalmente dotato”.

“Un plauso – conclude Broglia - va allora all’Amministrazione regionale per aver dato vita ad un festival che vuole raccontare le nostre Marche attraverso le mille storie e leggende che da sempre popolano ed animano i nostri borghi”.

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Commenti

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni