Aggiornato alle: 11:26 Venerdì, 24 Maggio 2019 cielo sereno (MC)
Eventi Civitanova Marche

Civitanova, "AmaPorto": cittadini insieme per liberare il mare dai rifiuti

Civitanova, "AmaPorto": cittadini insieme per liberare il mare dai rifiuti

Tutti al mare con paletta e secchiello, non per costruire castelli di sabbia, ma per diffondere e promuovere la cultura del rispetto e della tutela del mare. Nasce “AmaPorto”, una nuovissima iniziativa ecologica dedicata alla pulizia del porto e dei fondali prossimi alle scogliere del litorale nord, attraverso la raccolta di rifiuti a terra e sommersi. “AmaPorto” prenderà il via domenica 19 maggio, alle ore 07,30 e 09,00, ed è organizzata dalle associazioni locali "Il Madiere" e "Centro Sub Lorenzo Mercuri", in collaborazione con il Comune di Civitanova, Ufficio Circondariale Marittimo - Guardia Costiera Civitanova e Cosmari.

Alla presentazione, che si è svolta questa mattina nella sala Giunta del Comune, sono intervenuti il sindaco Fabrizio Ciarapica, l’assessore al Turismo Maika Gabellieri, l’assessore all’Ambiente Giuseppe Cognigni, il comandante della Capitaneria di Porto, tenente di vascello Patrizio Piacentini, il presidente “Il Madiere” Gianni Santori, con il vice presidente Pieluigi Cipolla e il segretario Paolo Nori, il presidente del Centro sub Leonardo Rosati e Luca Romagnoli responsabile comunicazione del Cosmari.

L’obiettivo è quello di “dar voce al mare”, coinvolgendo nel progetto di pulizia, quanto più possibile, in forma volontaria, istituzioni, cittadinanza, associazioni e scuole.

“Un mare pulito vuole un porto pulito – ha detto l’assessore Gabellieri. L’assegnazione della sedicesima Bandiera Blu è una felice conferma, ma anche un appello a lavorare alacremente tutti insieme per preservare questo ambiente certificato dalla Fee. L’Amministrazione comunale ha accolto con entusiasmo questa nuova iniziativa, ideata da persone che con il mare ci vivono e lavorano a stretto contatto ogni giorno e che ringraziamo. Il porto è la parte che più caratterizza la nostra città, dove ci sono realtà sportive ed economiche importanti e dove organizzeremo numerosi eventi. A giugno, partirà la seconda edizione di Gustaporto”.

Il comandante Piacentini nel suo intervento ha sottolineato la necessità di azioni per risanare le acque: “In mare c’è tanta plastica ed è l’uomo a fare questi danni – ha detto - ma l’uomo, quando vuole, sa porre anche rimedio ai disastri di cui è colpevole; giornate come quelle di domenica sono la dimostrazione che tanto di positivo può essere fatto per una futura riconversione dell’ambiente”.

In questa giornata i soci delle associazioni del diporto nautico si dedicheranno alla raccolta dei rifiuti nell'area portuale, mentre i soci del locale "Centro sub" procederanno ad una bonifica delle scogliere del litorale nord con la raccolta dei rifiuti sommersi.

I presidenti delle associazioni Gianni Santori e Leonardo Rosati hanno rimarcato l’importanza della pulizia dei fondali. “La giornata ecologica deve essere un segnale di sensibilizzazione per prevenire i tanti gesti di inciviltà che producono un degrado ambientale non più accettabile. Auspichiamo una massiccia adesione di volenterosi – ha commentato Santori”. Tante le richieste già arrivate di aderire alla giornata, una solidarietà che viene interpretata come una crescita di sensibilità da parte di tanti cittadini.

“L’Ufficio ambiente del Comune – ha riferito l’assessore Cognigni – sta pianificando diverse campagne per contrastare quei gesti di inciviltà che sporcano le strade, le spiagge, e che vanificano le operazioni di pulizia degli addetti. Presto partirà la lotta ai mozziconi di sigaretta e ci auguriamo che siano sempre di più i cittadini, i privati e le associazioni che vorranno aderire, spinti dal comune intento di rendere Civitanova una città sempre più pulita”.

Il Cosmari si occuperà della predisposizione e del prelievo dei materiali raccolti che andranno adeguatamente separati. “Il porto di Civitanova – ha detto Romagnoli - è già da anni un modello a livello nazionale per la raccolta differenziata dei rifiuti; un esempio di cui andare fieri. Quello di domenica è un momento educativo importate per fare prevenzione. Una grande partecipazione sarà essa stessa un segnale positivo, perché il buon esempio parla più di qualsiasi altra comunicazione”.

Il ritrovo è presso il piazzale antistante lo scalalaggio Anconetani.

Al termine della conferenza stampa di “AmaPorto”, il sindaco e gli assessori hanno condiviso con il comandante Piacentini e i referenti delle associazioni l’emozione per l’arrivo a Palazzo della Bandiera blu 2019 ritirata a Roma, che dovrà essere esposta sul balcone centrale come da regolamento Fee. Proprio oggi è stato appeso lo striscione per festeggiare la vittoria della Lube volley, campione d’Italia.(Leggi qui)

 

 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Direttore Editoriale: Alessandra Bastarè

Copyright © 2019 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni