Aggiornato alle: 15:00 Sabato, 24 Febbraio 2018 nebbia (MC)
Cronaca Macerata e Provincia Castelraimondo Pieve Torina

Riccardo e il sogno di dormire finalmente in una roulotte

Riccardo e il sogno di dormire finalmente in una roulotte
Annunci Google

Questa qui è una brutta vicenda che vede come protagonisti Riccardo Milani, un ragazzo di 32 anni di Pievetorina ed un farabutto qualsiasi, sicuramente italiano, ma di chissà dove.

Riccardo ha 32 anni, un anno fa ha perso il lavoro e, giusto un mese fa, con il terremoto, pure la casa. I suoi, per dire,  stanno ancora pagando il mutuo del sisma del 1997.

Però non si rassegna a trasferirsi giù al mare come hanno fatto tanti suoi conterranei. Adesso è impegnato con il gruppo di protezione civile, quindi ha qualche animale domestico da cui non si vuol separare. Eppoi le case, da queste parti, si cominciano a trovare solo da Tolentino in giù. Per giunta a prezzi proibitivi.

Riccardo cerca allora una roulotte su quei siti specializzati in annunci di vendite. Ha sentito dire che i modenesi (vittime pure loro qualche anno fa del sisma) sono particolarmente solidali con i terremotati ed allora si mette in cerca da quelle parti.

Qualche canaglia deve avere avuto la sua stessa idea e ne ha approfittato per imbastirci sopra una truffa.

Riccardo ed il truffatore si sentono per telefono, si scambiano opinioni, concordano il prezzo. Il ragazzo riceve pure sul cellulare le foto degli interni della roulotte. Sono in quattro in famiglia e c’è posto per tutti.

ea1d3f89-53eb-407b-8146-34f13c1b4c6f

Il prezzo, per le ottime condizioni e per un mezzo del 2011 è di favore: cinquemila euro. Addirittura il furfante si offre di portare la roulotte fino a Senigallia.

Una volta che si sono accordati sul prezzo, cominciano a capitare imprevisti: la moglie del furfante ha qualche problema di salute e bisogna rinviare di un giorno. Il giorno successivo c’è un altro imprevisto. Poi ne capita un altro. Da martedì fino a sabato è un fiorire di complicazioni. Nel frattempo Riccardo ha effettuato il suo pagamento attraverso una post – pay.

Sabato sera poi, il truffatore stacca il telefono definitivamente e di lui si perde ogni traccia.

Io a Riccardo lo avevo conosciuto tempo fa a Pievetorina. Ci avevo parlato un po', mi raccontava della sua situazione e della volontà di restare lì. Perché quello - diceva - era il suo paese e non voleva andarsene. Allora dormiva in tenda e faceva già freddo.

Ieri l’ho rivisto davanti alla caserma dei Carabinieri di Castelraimodo. Stava per fare la denuncia. Era tutto imbacuccato, col giubbotto giallo fluo della protezione civile. Mi ha raccontato quello che gli è successo. Di come non abbia ancora per dormire e in più sia senza il becco di un quattrino.

Volevo chiedergli come ci fosse cascato così ingenuamente, ma mi ha fermato subito e mi ha detto: “Lo so che sono stato un cretino, che non dovevo fidarmi ciecamente. Però pensi che, in questi casi, nessuno si approfitterebbe di un terremotato. E poi quando hai bisogno, dopo mesi di stanchezza e di vita precaria non ci stai più nemmeno tanto con la testa. Ti fidi e ti affidi…”

Non ho avuto la forza di chiedergli  più niente. Ci siamo solo stretti forte la mano per un altro arrivederci. Era buio, pioveva fitto e faceva un gran freddo. Lui avrebbe compilato il suo verbale e poi sarebbe tornato di nuovo a dormire in tenda. Col freddo e all’umidità.

d8d35e89-face-49b8-8904-ea29d0bd253c

Il suo sogno di una roulotte, ha incrociato i disegni criminali di un dannato figlio di puttana che adesso vorrei volentieri avere tra le mani per una buona mezz’oretta…

 

 

 

 

 

 

Fabrizio Cambriani
Opinionista e polemista, scrive solo per passione. In caso di guerre e/o calamità naturali diventa anche reporter e narratore. Politicamente ormai apolide, è sempre incuriosito e attratto dalle dinamiche relative alle continue trasformazioni sociali. Ama la buona tavola, l'ottima musica e le donne (anche contemporaneamente)...

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Roberto Scorcella

Copyright © 2017 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni