Aggiornato alle: 20:22 Giovedì, 13 Giugno 2024 poche nuvole (MC)
Cronaca Provincia Macerata

Macerata, in un anno oltre mille incidenti e 5.500 multe: 6 le denunce per omicidio stradale (FOTO)

Macerata, in un anno oltre mille incidenti e 5.500 multe: 6 le denunce per omicidio stradale (FOTO)

In soli 14 mesi, dal gennaio 2022 al febbraio 2023, i carabinieri dei reparti dipendenti dal comando provinciale di Macerata, hanno rilevato 1.067 incidenti stradali sull'intero territorio provinciale, tra cui 315 con feriti (551) e, purtroppo, 12 con decessi. 

"Non passa nottata in cui non vi sia qualche denuncia alla Procura della Repubblica per guida sotto effetto di sostanze alcoliche. Un dato che ci allarma. La stragrande maggioranza degli incidenti stradali mortali o con feriti è purtroppo dovuta ad una serie di comportamenti scorretti come l'eccesso di velocità o la guida distratta e pericolosa, ad esempio determinata dall'utilizzo del telefono cellulare alla guida", sottolinea il comandante provinciale dei carabinieri Nicola Candido che annuncia anche l'arrivo di due nuove moto Yamaha in dotazione all'Arma, in sostituzione al precedente parco mezzi (vedi foto sotto, ndr). 

Nello stesso arco temporale, i militari hanno anche elevato 5.588 contravvenzioni di varia natura con 300 patenti ritirate ("numero elevatissimo", sottolinea il comandante Candido) e circa 300 tra mezzi sequestrati e/o sottoposti a fermo amministrativo; sono 6 gli automobilisti denunciati per omicidio stradale. 

L'attività di controllo della circolazione stradale, inoltre, ha portato all'identificazione di 111.038 persone (tra automobilisti e passeggeri) e al controllo di 71.215 mezzi di ogni genere, circolanti sull'intera provincia maceratese. 

Al fine di prevenire le cosiddette "stragi del sabato sera", così come concordato nel comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal prefetto Flavio Ferdani, i carabinieri stanno attuando attività di prevenzione sul territorio. 

Altro importante settore d'intervento dell'Arma è quello delle scuole: nel corso dei consueti incontri effettuati nell'ambito della campagna per la tutela della legalità l'argomento della sicurezza stradale viene sempre trattato. "I giovani rappresentano i primi destinatari della campagna, non soltanto perché l'incidente stradale costituisce per loro, secondo dati statistici, la principale causa di morte, ma perché sono già protagonisti della strada in qualità di pedoni, ciclisti o conducenti di ciclomotori e monopattini" puntualizza il comandante Candido.

Le attività formative e nello stesso tempo informative svolte nelle scuole dai carabinieri, che operano in prima persona sulla strada, prevedono una parte teorica di inquadramento normativo ma anche simulazione di attività di controllo su strada, mediante l'impiego di etilometro da parte di alcuni studenti, come recentemente avvenuto in una scuola di Potenza Picena. 

 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Commenti

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni