Aggiornato alle: 11:46 Venerdì, 24 Maggio 2019 cielo sereno (MC)
Attualità Macerata

1° maggio, 'Stelle al merito del lavoro 2019': i nomi dei premiati nella provincia di Macerata

1° maggio, 'Stelle al merito del lavoro 2019': i nomi dei premiati nella provincia di Macerata

Il Console Provinciale Maestri del Lavoro d’Italia di Macerata, MDL Angelo Previati, comunica che il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella ha insignito per l’anno 2019 dodici lavoratori della Provincia di Macerata con la ‘Stella al Merito del Lavoro’:

Bambozzi Flavia di Civitanova Marche, 39 anni di servizio nel settore delle calzature. Attualmente impegnata presso la Ditta Baboletta di Civitanova Marche. Coniugata con due figli . Collabora alle iniziative parrocchiali dando il suo prezioso apporto alla crescita dei figli e all’assistenza familiare.

Camilletti Angelo, di Recanati, dirigente della Ditta I Guzzini Illuminazione SpA con 41 anni di anzianità di servizio. Ragioniere Amministrativo. Coniugato con un figlio. Appassionato di calcio: presidente dell’US Recanatese, settore giovanile. Componente del CDA della Cooperativa La Ragnatela, impegnata nell’inserimento dei giovani “diversamente abili”.

Cerigioli Piergiovanni, di Treia, a tutt’oggi dirigente della Ditta I Guzzini Illuminazione con 36 anni di anzianità di servizio. Laurea in Architettura. Come Direttore del Cultural Research Center ha collaborato con archistar molto note e con Università e Istituti di Ricerca conosciuti in tutto il mondo. È relatore in numerosi convegni internazionali e, dal 2004, nel corso di laurea in Disegno Industriale e Ambientale dell’Università di Camerino. Coniugato con due figli. Svolge attività a sostegno dell’associazione Movimento per Chiesanuova, località in cui vive, la cui attività è finalizzata a rafforzare il senso di comunità e contribuire attivamente al miglioramento della qualità della vita di chi ci abita.

Cingolani Giovannino, di Recanati, Attualmente impegnato presso la Ditta Castagnari di Montelupone con 36 anni di anzianità di servizio. Sempre a contatto con la direzione, mette a disposizione le sue esperienze per migliorare ed innovare i prodotti. L’indole calma e decisa crea fiducia nell’ambiente di lavoro. Coniugato, due figli. Amante della fotografia, è impegnato socialmente nella cura delle strutture ricettive della Parrocchia. Si dedica con passione agli accessori di casa e giardino.

Delbalzi Stefania, di Macerata, quadro Dirigenziale presso la BNL SpA di Macerata con 37 anni di servizio. Possiede buone capacità di organizzazione e gestione acquistite grazie alle varie mansioni lavorative svolte. Costante punto di riferimento per la clientela e per i colleghi per la sua conoscenza del territorio e delle persone che vi operano. Capace di affrontare situazioni critiche in modo costruttivo e ribaltarle in opportunità, focalizzazndo gli obbiettivi nel rispetto della normativa, della clientela e dei ruoli gerarchici. Ottime capacità di organizzazione, membra del Direttivo del Crass Circolo ricreativo BNL, amante della musica-lettura-ballo, appassionata di viaggio, moglie, madre e ora anche nonna.

Gattari Massimo, di Potenza Picena, dirigente della I Guzzini Illuminazione con una anzianità di servizio di 35 anni. Coniugato ha 3 figli. Da vent’anni ha assunto la qualifica di Direttore dell’Ufficio R&D. Appassionato di tecnologia, design e strategia prodotto, ha trovato nel network dell’azienda l’ambiente ideale per poter esprimere la propria creatività. Nel tempo libero ama molto leggere e praticare walking. Impegnato in attività a sostegno della tutela dell’ambiente e del territorio.

Marini Pierino, di Recanati, quadro in pensione della I Guzzini Illuminazione SpA, con 38 anni di anzianità di servizio si è distinto per singolari meriti di perizia, laboriosità e comportamento disciplinare nell’ambito aziendale, dimostrandosi un lavoratore irreprensibile, meticoloso, preciso e puntuale. La costante sete di sapere lo ha portato ad un continuo aggiornamento di tutte le normative fiscali, diventando punto di riferimento, non solo per l’Azienda ma anche per altre realtà. Coniugato, due figli. Uomo di profonda cultura e grande ironia ha saputo trasmettere ai collaboratori e colleghi la curiosità del conoscere non solo nella sua sfera di competenza aziendale , con la consapevolezza che nella vita non si deve mai finire di imparare.

Raccosta Bianca, residente a Morrovalle, lavora alle Poste Italiane svolgendo le mansioni di DUP presso la filiale di Porto Sant’Elpidio ed ha 36 anni di servizio. Coniugata, nello svolgere il suo lavoro si è distinta per singolari meriti di perizia, ha operato sempre con disponibilità distinguendosi anche per la professionalità, dedizione e leadership. Tra i suoi hobby la passione per i grandi viaggi con la moto e frequenta abitualmente la palestra.

Rita Claudio, di Macerata. Impiegato della Ditta Bieffe s.r.l. di Recanati, ha 33 anni di anzianità di servizio. Coniugato, due figli. La correttezza e la pazienza ne hanno fatto un punto di riferimento per il suo Reparto e per ogni nuovo collega. Ha dimostrato notevole senso di responsabilità e attaccamento, attento nell’esecuzione del lavoro, propositivo per la risoluzione di eventuali problematiche lavorative. Appassionato di escursioni, ama la moto, i viaggi la fotografia.

Romitelli Germano, di Civitanova Marche, 44 anni di servizio nel settore delle calzature. Attualmente impegnato presso la Ditta Bamboletta di Civitanova Marche. Coniugato con due figli. Si è sempre distinto per produttività ed ottimismo. Stimato e rispettato da tutti i colleghi e superiori, si è sempre dimostrato interessato al miglioramento dell’attività aziendale ed ha sempre offerto la propria disponibilità ad affiancare i nuovi assunti. Collabora alle iniziative parrocchiali dando il suo prezioso apporto alla crescita dei figli ed all’assistenza familiare.

Superiori Maurizio, di Sarnano. Quadro Aziendale della BNL di Macerata con 33 anni di anzianità di servizio. Ha dato prova di professionalità, perizia e laboriosità, tenendo una condotta morale e un esempio di degno e particolare riconoscimento. Membro del CD dell’Automobil club di Macerata. Coniugato, un figlio. Insignito dal 2009 del titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana.

Tasso Maria Rosaria, di Macerata, Impiegata in pensione della Cooperativa Agricola Cooperlat di Jesi con 43 anni di servizio. Vedova. Una figlia. La progressiva acquisizione di esperienze e la sicurezza nello svolgimento delle sue mansioni commerciali le hanno dato la possibilità di gestire le diverse problematiche della gestione del portafoglio clienti. Successivamente ha svolto funzioni anche nel settore logistico.

L’ambita onorificenza “Stella al merito del lavoro”, che dà diritto al titolo di “Maestro del Lavoro”, sarà consegnata il 1° Maggio 2019 nell’Auditorium della Mole Vanvitelliana di Ancona alle ore 10,00 alla presenza delle massime Autorità Civili, Militari e Religiose della Regione Marche. Il Consolato Provinciale ed i Colleghi Maestri del Lavoro maceratesi si congratulano vivamente con i neo Insigniti dando loro il benvenuto nella Federazione dei Maestri del Lavoro d’Italia.

La Federazione Maestri del Lavoro d’Italia, Ente Morale istituito con D.P.R.1625 del 14 marzo del 1956 conta, nel Paese e all’Estero circa 16.000 aderenti (operai, impiegati, quadri e dirigenti,) di cui 115 nella nostra Provincia.

Il sodalizio sostiene ed esalta i valori del lavoro umano, principalmente attraverso incontri nelle Scuole con i Giovani che si apprestano ad iniziare la vita lavorativa; promuove inoltre attività volontaristiche dei Soci con iniziative in collaborazione con gli Enti preposti alla difesa del patrimonio artistico ed ambientale, nonché alla protezione civile e alla solidarietà sociale spesso in collaborazione con Aziende, Istituti di Credito, Camere di Commercio, Istituzioni pubbliche e private che condividono l’importanza di rilanciare principi e valori spesso disattesi, e la sicurezza nei luoghi di lavoro.

I Maestri del Lavoro sono dipendenti di aziende private che nella loro vita lavorativa, hanno elaborato e progettato tecniche innovative per migliorare la sicurezza, la qualità e la funzionalità dei prodotti, creando lustro e professionalità nelle aziende in cui hanno operato. Occorre sottolineare che la cultura del nostro Paese concepisce il lavoro come servizio per il bene comune, la nostra forza è il frutto della storia, ecco perché la memoria deve tradursi in patrimonio collettivo. I Maestri del Lavoro debbono essere il riferimento per l’attuazione del principio fondamentale di uguaglianza e di difesa dell’universalismo dei diritti di ieri, delle conoscenze di oggi, per i lavoratori di domani.

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Direttore Editoriale: Alessandra Bastarè

Copyright © 2019 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni