Aggiornato alle: 15:56 Lunedì, 22 Luglio 2024 cielo sereno (MC)
Varie

Come scegliere il rubinetto perfetto per la tua cucina

Come scegliere il rubinetto perfetto per la tua cucina

La cucina è una delle stanze principali della nostra casa. Si tratta di un luogo sempre frequentato e centro della casa per incontrarsi, chiacchierare e soprattutto mangiare insieme.

La parte principale della stanza è proprio la cucina e le sue funzionalità. Questo elettrodomestico non si ferma solo ai fornelli ma è tutto l’insieme dei singoli componenti che poi definisce l’esperienza di cucinare.

Per questo motivo è molto importante prestare attenzione a tutti gli aspetti della cucina e scegliere con cura ogni aspetto per avere una cucina di tutto rispetto, comoda e conviviale.

Uno degli elementi importanti è il rubinetto della cucina, fondamentale per sciacquare i cibi e dopo un bel pranzetto o una cena fantastica, purtroppo lavare i piatti.

Vediamo insieme quali sono gli elementi da considerare quando bisogna scegliere un lavandino e come trovare la soluzione perfetta.

Scegli con cura la canna del tuo lavandino

Un primo elemento da considerare riguarda la preferenza rispetto alla canna del lavandino e scegliere se optare per una canna bassa oppure alta.  I lavandini a canna alta tendono a essere più comodi per pentole alte e per lavelli di grandi dimensioni.

Questo tipo di rubinetti sono molto versatili e sul mercato è possibile trovare un’ampia varietà di modelli che rispondono a esigenze diverse.

È possibile trovare dei modelli con canna abbattibile per sfruttare al massimo gli spazi utili soprattutto se hai una finestra nei pressi del rubinetto. Oppure puoi trovare rubinetti a canna alta con doccetta estraibile per pulire in maniera più precisa e comoda.

Scegli questo tipo di lavello se la distanza tra il lavello e il pensile è elevata. In caso contrario, in cui hai bisogno di un rubinetto da cucina compatto perché non hai molto spazio, opta per un lavandino a canna bassa.

Rubinetto da appoggio o da parete: scegli la soluzione più comoda

Lo stesso discorso va fatto per un secondo elemento del rubinetto cucina, ovvero decidere se optare per un rubinetto da appoggio oppure a parete. Il rubinetto a parete è anch’esso perfetto per i lavelli più grandi e in commercio è inoltre possibile trovare dei modelli moderni e adatti a tutte le esigenze, esplora le offerte e trova soluzioni perfette online, come ad esempio i rubinetti da cucina che puoi trovare su Rubinetterishop.com.

Il rubinetto da appoggio invece è un’opzione maggiormente indicata per gli spazi ristretti e quando si preferisce sfruttare al meglio lo spazio disponibile.

Tipo di apertura del lavandino un elemento da non sottovalutare

Un terzo elemento da considerare riguarda il tipo di apertura dei lavandini. In commercio è possibile trovare diversi tipi di apertura che possono adattarsi a qualsiasi stile voi abbiate in mente.

I rubinetti più comuni sono a monocomando che come suggerisce il nome hanno una sola maniglia che apre e chiude per regolare la temperatura dell’acqua. Si tratta di rubinetti molto pratici e che riescono ad adattarsi perfettamente a tutti i tipi di cucina.

Altri tipi di rubinetti, chiamati bicomando presentano due manopole che permettono di regolare la temperatura.

 

 

 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Commenti

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni