Aggiornato alle: 19:10 Domenica, 14 Luglio 2024 poche nuvole (MC)
Scuola e università Macerata

Tempo di premiazioni all’Iis Matteo Ricci: talento e passione trionfano nella scuola e nello sport

Tempo di premiazioni all’Iis Matteo Ricci:  talento e passione trionfano nella scuola e nello sport

Anche quest’anno, talento e passione sono stati di scena all'Iis Matteo Ricci di Macerata, guidato dalla dirigente scolastica Rita Emiliozzi, in occasione delle giornate di premiazione degli alunni che si sono distinti nelle varie competizioni disciplinari e sportive. Si va dai riconoscimenti per i testi inviati al sito web della biblioteca scolastica, fino alle olimpiadi di matematica e di filosofia, senza dimenticare le certificazioni informatiche e linguistiche, i successi sportivi nell’atletica leggera e il progetto di Educazione finanziaria.

Alla fine delle attività della Biblioteca Scolastica sono state selezionate le migliori recensioni e i testi più meritevoli scritti dagli studenti durante l'anno. Oltre a ciò, è stato conferito un riconoscimento speciale al miglior lettore della scuola. Gli alunni premiati, che appartengono alle cinque classi della sezione B, alla 3^A, alla 3^D per il miglior lettore, alla 3^U e alla 5^C, si sono distinti nelle rubriche "Al Ricci si legge!", le recensioni dei libri di narrativa e "Al Ricci si scrive!", i testi di vario genere, quali racconti, poesie, produzioni scritte di rielaborazione critica e commento, anche su argomenti di filosofia e storia.

I premi sono stati consegnati dalle docenti che si occupano della Biblioteca Scolastica, la cui referente è la professoressa Francesca Paoloni, aiutate da Tommaso Foresi, alunno dell’Iis “Bramante-Pannaggi”, il quale ha svolto quest’anno lo stage di PCTO presso il Ricci nelle vesti di “bibliotecario”, con simpatia, disponibilità e senso di responsabilità, a cui va un ringraziamento speciale, insieme alla sua assistente Eleonora Sassaroli.

Anche le Olimpiadi di Matematica hanno visto gli studenti vincitori ritirare con orgoglio i loro premi dalle mani delle professoresse Beatrice Fiecconi e Marilena Pacioni. Il primo posto è stato assegnato a Benedetta Apolloni per il Liceo e a Evita Nadir Corsetti per il Tecnico. Il secondo e il terzo posto del Liceo sono stati conquistati rispettivamente da Elena Angeletti e Agnese Romagnoli, mentre Federica Telloni e Noemi Matera hanno ottenuto il secondo e il terzo posto del Tecnico.

Alle Olimpiadi di Filosofia, organizzate dal Ministero dell’Istruzione insieme alla Società Filosofica Italiana, hanno partecipato più di 40 studenti e la vittoria è andata, per la sezione Lingua italiana, a Sawera Arshad (1°classificata con un testo dal titolo “La giustizia guida il popolo”) e Angelica Corona (2°classificata con il suo contributo “Si apre il sipario”). Una menzione speciale alla studentessa Nathalie Gaetani (ottenuto grazie al tema “Essere me non basta”). Per la sezione Lingua straniera il primo posto è andato a Rebecca Patassini (che ha prodotto un testo in inglese intitolato “History of justice”) e il secondo a Cristina Alessiani (autrice di “Birth of a Utopia”). La cerimonia di premiazione, presieduta dalla prof.ssa Cecilia Renzi e dagli altri docenti del Dipartimento di filosofia, è avvenuta durante la Settimana culturale.

Il talento degli alunni del Matteo Ricci si evince anche dalle moltissime certificazioni da loro ottenute sia nel campo dell’informatica (ICDL) che delle Lingue moderne (inglese, francese e spagnolo) e addirittura anche nella Lingua latina.

Durante l’evento finale del progetto di Educazione Finanziaria organizzato da Banca Macerata, in collaborazione con Consob e la Fondazione FeduF (Educazione Finanziaria e Risparmio), all'alunna Geraldine Nicole Beato, accompagnata dalla prof.ssa Cinzia Pucciarelli, è stato conferito un premio particolare, ulteriormente valorizzato dalle parole del responsabile del progetto dott. Nicola Longo, il quale ha dichiarato: "Usi un'abilità che stiamo perdendo: il pensiero logico. Sei un esempio perché lo usi a modo tuo distaccandoti dalla massa. Non smettere mai di pensare fuori dagli schemi e conserva questa tua dirompente identità".

I successi sono arrivati anche dal mondo dello sport, dove Beatrice Stagnaro ha fatto parlare di sé nelle fasi nazionali dei campionati di atletica leggera, catapultandosi al quinto posto nella finale di getto del peso nella categoria allieve, nonostante fosse la più giovane della sua categoria. Con un lancio da record di 12,76 metri, ha non solo migliorato il suo personale ma ha anche stabilito un nuovo record cadette per la società AVIS. Questo risultato sottolinea il suo talento straordinario e riempie di orgoglio i suoi allenatori e i suoi insegnanti dell'IIS Matteo Ricci.

"Di fronte a tutti questi casi di successo, talento e passione - ha affermato la Dirigente Scolastica Rita Emiliozzi – non possiamo che essere orgogliosi e fieri. Desidero fare i più vivi complimenti alle nostre ragazze e ai nostri ragazzi, e un ringraziamento particolare va ai docenti per la sapiente e competente guida che forniscono quotidianamente. Grazie al lavoro sinergico di tutti, al ‘Matteo Ricci’ abbiamo costruito un ambiente di apprendimento stimolante e inclusivo, dove il potenziale di ogni studente viene coltivato e valorizzato."

 

 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Commenti

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni