Aggiornato alle: 19:57 Lunedì, 13 Luglio 2020 cielo sereno (MC)
Politica Valfornace

Valfornace, nuova viabilità e piano di emergenza approvati in Consiglio comunale

Valfornace, nuova viabilità e piano di emergenza approvati in Consiglio comunale

Si è tenuto martedì 19 maggio scorso il Consiglio Comunale per discutere un nutrito numero di provvedimenti che guardano con fiducia al futuro della cittadina che, come tante altre del cratere sismico, sta cercando di fronteggiare la doppia calamità della ricostruzione dal sisma unita alla pandemia in corso. Tra i provvedimenti approvati: l’adozione della variante alle Norme Tecniche di Attuazione del Piano Regolatore attualmente vigente nel territorio dell’ex Comune di Pievebovigliana, così come definita a seguito della Conferenza dei Servizi tenutasi il 3 marzo scorso. Approvato, inoltre, il piano di emergenza comunale della Protezione Civile. Lo comunica in una nota l'Ente. 

"In attesa del nuovo Piano Regolatore generale per il nuovo territorio comunale di Valfornace, il cui iter è stato avviato, ma che verrà adottato solo tra qualche mese - si legge nella nota -  è stato necessario provvedere, per i soli fabbricati danneggiati dai recenti eventi sismici, alla redazione di una variante di tipo normativo allo strumento urbanistico redatta ai sensi della legge regionale n. 25/2017 con termini ridotti della metà, necessaria e funzionale alla ricostruzione post-sisma 2016, allo scopo di semplificare la procedura della ricostruzione edilizia, evitando in alcune zone omogenee del territorio il ricorso a specifici piani attuativi e piani di recupero, il tutto sempre salvaguardando le caratteristiche tipiche dei fabbricati presenti nel territorio.

La cittadinanza avrà modo di prendere visione di questa variante ed avrà l’opportunità di presentare osservazioni prima dell’approvazione definitiva, così come previsto dalla normativa vigente.

Nell’ambito dei lavori pubblici, si è proceduto ad integrare il Piano Triennale delle opere pubbliche, che prevede tra l’altro la realizzazione della viabilità alternativa in località Fiano per un importo complessivo di 108.255,00 euro già finanziato dalla Protezione Civile, un intervento che doveva essere effettuato già all’indomani della crisi sismica iniziata nell’agosto 2016, così come nell’analogo lavoro fatto in località Nemi, ma che si è finalmente concretizzato solo oggi.

Altro atto importante approvato il Piano di Emergenza Comunale di Protezione Civile: anche in questo caso si è proceduto all’adozione di uno strumento necessario sintetizzando i precedenti piani vigenti nei territori degli ex comuni di Pievebovigliana e Fiordimonte ed adeguandolo alle attuali disposizioni in materia di Protezione Civile.

Infine il Consiglio si è espresso favorevolmente in merito all’adozione del marchio di Denominazione Comunale di Origine e del relativo Regolamento per la tutela e la valorizzazione del “Miele Millefiori di Valfornace”.

Elaborato in collaborazione con il Consorzio Apistico Provinciale e sotto la supervizione dell’Associazione Nazionale “le Città del Miele”, il marchio De.C.O. è uno strumento che intende garantire i produttori locali e vuol porre le basi per il rilancio della produzione locale tipica e di qualità.Nonostante l’eccezionalità del periodo che si sta attraversando pertanto, l’intera comunità di Valfornace vuole rivolgere le energie per il futuro, con lo spirito del rilancio dell’intero territorio".

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni