Aggiornato alle: 20:58 Sabato, 2 Marzo 2024 cielo coperto (MC)
Politica Loro Piceno

Loro Piceno, il Comune potrà acquistare il castello di Brunforte: "La Regione stanzia 800 mila euro"

Loro Piceno, il Comune potrà acquistare il castello di Brunforte: "La Regione stanzia 800 mila euro"

Come confermato dal commissario straordinario per la Ricostruzione, Guido Castelli, nell’ultimo incontro del Comitato Istituzionale del cratere sismico delle Marche che si è tenuto a Camerino lo scorso 3 marzo, sono stati stanziati 800mila euro di fondi regionali sisma destinati all’acquisizione da parte del comune di Loro Piceno del castello di Brunforte di proprietà dell’Ordine dei Domenicani che per oltre trecento anni vi hanno istituito un monastero femminile di clausura e che è stato fortemente danneggiato dal sisma del 2016 che lo ha reso inagibile.

“Si tratta di un investimento ingente che consentirà al comune di Loro Piceno di chiudere le trattative velocemente con l’Ordine dei Domenicani e garantire una piena tutela al bene su impulso diretto del presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli e del commissario alla Ricostruzione Guido Castelli”. Lo fa sapere il vicecapogruppo di Fratelli d'Italia nella Regione Marche, Pierpaolo Borroni.

“Si chiude una vicenda che è stata sempre all’attenzione di FdI”, commenta Borroni: dalla difficoltà di alienarlo a privati, alla stasi che negli ultimi anni si era creata sul destino di questo bene. Consentire al Comune di acquistarlo significa dare all’Ente la possibilità di rendere pubblico un bene di elevato valore storico e culturale che, peraltro, ha in dote importanti fondi per la ricostruzione sisma”.

Soddisfazione trapela anche dalle parole di Federica Lambertucci, consigliere comunale di Fratelli d’Italia a Loro Piceno. “Non posso che essere soddisfatta di quanto annunciato da Castelli. Dal lontano gennaio 2020, come gruppo di minoranza, avevamo invitato il sindaco di Loro Piceno a porre in essere i passi opportuni per addivenire all’acquisizione del Castello”.

“Sono molto orgogliosa di averne anche parlato al commissario Castelli, allora come assessore con delega al terremoto e che sia venuto a visitare il castello e le sue bellissime cucine del ‘600. Speriamo che ora che la notizia è ufficiale si concluda velocemente l’iter di acquisizione e quindi vedere iniziare quanto prima i lavori di ristrutturazione”.

“Ci riempie di soddisfazione che il Comune diventi il proprietario del 'bene identitario' della comunità lorese e auspico che il Comune adotti anche il progetto di riqualificazione turistica del territorio, già utilizzato dalla scorsa amministrazione nei mesi successivi al sisma, e non chiuda completamente l’accesso al castello durante i lavori di ristrutturazione”.

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Commenti

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni