Aggiornato alle: 20:17 Domenica, 17 Dicembre 2017 nubi sparse (MC)
Politica Macerata

Deborah Pantana (FI): "Non è semplice oggi vivere a Macerata"

Deborah Pantana (FI): "Non è semplice oggi vivere a Macerata"
Annunci Google

Da Deborah Pantana (FI) riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa.

 

Lasciando veramente da parte chi dice che va tutto bene, cercando di essere realisti non possiamo non ammettere che stiamo attraversando un momento molto difficile, dove la politica non riesce davvero a dare quelle risposte concrete di cui il cittadino ha bisogno.

I dati sull’aumento della povertà sono allarmanti, poi nei piccoli centri come il nostro vedere tanti poveri per strada che chiedono l’elemosina, gente che dorme nei sottopassi o in rifugi di fortuna sembra davvero strano, ma Macerata è una città che è cambiata molto in questi anni. Pur mantenendo ancora un elevata qualità della vita, data dal settore impiegatizio, il terremoto e le scelte errate delle amministrazioni passate, Macerata, rispetto agli altri capoluoghi di provincia, è stata penalizzata molto.

Non è semplice oggi vivere a Macerata, già il fatto che come ti giri hai già preso la multa dell’auto, ti fa rendere conto dell’elevato grado di difficoltà che abbiamo nella mobilità urbana. La scelta del park sì che ora si chiama impropriamente parcheggio centro storico dove l’abbonamento costa meno di quello dell’autobus pur di riempirlo, il mancato piano di incentivi per le attività e del recupero degli immobili del centro storico, la difficoltà di collegare le frazioni al centro restano i problemi cardine della città.

 

Poi l’aumento di furti, di spaccio di droga, di microcriminalità, fanno aumentare quel senso di insicurezza che non ti fanno guardare davvero al futuro con speranza. Un’altra fragilità è la presenza di immigrati che pur non riuscendo ad avere un dato certo si percepisce ugualmente che il numero di extra comunitari a Macerata è troppo elevato rispetto a ciò che la nostra città e il tessuto sociale limitrofo può offrire loro. 

Nessuno di noi colpevolizza il Gus, l’Acsim o le altre associazioni che si occupano di accoglienza, tanto qualcuno deve farlo viste le politiche scellerate portate avanti da Alfano quando era Ministro degli interni negli scorsi governi; quindi non c’è la caccia alle streghe sui conti di queste associazioni, ma ovviamente va richiesta loro più collaborazione, perché oggi i problemi dati dalla povertà in aumento, vedono molti italiani ad avere difficoltà, poi il passaggio è facile e dire: "date tutto agli immigrati e non agli italiani".

Questa amministrazione che si gongola di cultura, deve mettere mano a questa situazione, sono necessari innanzitutto dei dati precisi sul numero delle presenze di immigrati a Macerata e non doveva essere la richiesta di un Consiglio Comunale aperto a far sì che emergesse questa esigenza. 

Ci deve essere un controllo più serrato di tutta la città e di un coordinamento vero tra le varie forze dell’ordine, sia esse comunali che di polizia. Il Sindaco di Macerata, capoluogo, deve prendere in mano questa situazione ed occuparsi al momento solo di questo, di come affrontare il grave problema della sicurezza.

 

In questi giorni, è stata inaugurata una sede di un’associazione intitolata ad una mia cara amica Barbara Pojaghi, probabilmente chi lo ha fatto ha sentito e percepito l’esigenza di voler portare un ulteriore contributo a questo tema della sicurezza, allora visto che c’è questa collaborazione formalizzata tra Comune e questa Associazione, che si inizi a lavorare davvero e non solo con parole lasciate al vento.

Dobbiamo unire tutte le risorse che abbiamo e combattere questo fenomeno di degrado e chiederci come mai Macerata è cambiata così tanto da essere diventata la città di riferimento per i progetti sui rifugiati politici, come mai nella nostra città circola così tanta droga, chi sono questi spacciatori, domande inquietanti per noi che siamo genitori e che esigono una risposta dal Sindaco.

 

 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Roberto Scorcella

Copyright © 2017 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni