Aggiornato alle: 20:50 Sabato, 5 Dicembre 2020 cielo coperto (MC)
Attualità Macerata

Macerata, focolaio a Villa Cozza: 39 ospiti positivi. Prioglio: "Diventerà residenza sanitaria"

Macerata, focolaio a Villa Cozza: 39 ospiti positivi. Prioglio: "Diventerà residenza sanitaria"

Due operatori e un paziente della Casa di Riposo Villa Cozza risultati positivi al Covid. E’ quanto reso noto ieri dall’Ircr Macerata che attraverso un comunicato ha fatto il punto della situazione sullo stato di salute di pazienti ed ospiti della struttura (leggi l'articolo).

“E’ stato ritenuto opportuno provvedere ad una riorganizzazione della vita interna – aveva annunciato l’Ircr -, sia degli ospiti che degli operatori: al momento è previsto che gli ospiti restino nei propri piani di appartenenza, le attività di gruppo sono state temporaneamente sospese, vengono ripetutamente effettuate operazioni di sanificazione e igienizzazione, fermo restando il richiamo puntuale a tutti i protocolli specifici previsti in ambito sanitario”.

Uno scenario decisamente cambiato nella giornata di oggi dove sono stati registrati 39 ospiti positivi a cui si aggiungono altri 5 tra operatori e Oss: "Da fine settembre abbiamo effettuato solo a Villa Cozza  ben 120 test sierologici, 200 test rapidi e 188 tamponi molecolari, a continua verifica e tutela della salute degli ospiti - fa sapere Francesco Prioglio Direttore Generale dell'Ircr Macerata - nella giornata di lunedì abbiamo appreso della positività di una nostra Oss che però era a casa per malattia. Considerata la delicatezza della situazione abbiamo preso la decisione di effettuare i 40 test rapidi che avevamo nella struttura e i restanti li abbiamo fatti il giorno seguente fino ad arrivare a 185, coprendo così tutti gli ospiti e gli operatori della Casa di Riposo".

"Dai risultati che ci sono pervenuti in serata abbiamo rilevato alcuni casi incerti che abbiamo isolato immediatamente e ci siamo attivati per sottoporli a dei test molecolari - sottolinea Prioglio - ma non solo. Abbiamo altresì ritenuto opportuno ripetere questi test per tutti gli operatori della struttura. Ecco che abbiamo scoperto che, nonostante qualche esito incoraggiante, nella struttura erano presenti: 39 ospiti positivi, 37 negativi e 19 in attesa di risposta".

"Si tratta di un vero e proprio focolaio, l'unico dato che mi dà sollievo è che per gli ospiti non si tratta di situazioni gravi, tranne in un caso dove abbiamo proceduto all'ospedalizzazione - dichiara il Direttore Generale -. Il personale di Villa Cozza da mesi sta attuando tutte le attenzioni ma ora è importante che questa struttura socio-sanitaria si trasformi in residenza sanitaria in quanto per affrontare una situazione così delicata è necessaria  la presenza stabile di medici e su questo punto ho ricevuto le rassicurazioni da parte dell’Asur tant'è che stamattina sono arrivate le Usca (Unità speciali di continuità assistenziale) che da questa mattina stanno monitorando ogni singolo ospite senza lasciare nulla al caso".

"I nostri operatori sono stati dotati di tutti i dispositivi di protezione individuali adeguati per affrontare un lungo periodo di isolamento e la struttura è rifornita di tutto l'occorrente almeno per i prossimi 3 mesi - conclude Prioglio - ci tengo a ringraziarli, così come l'Asur che è stata molto efficiente in tutto, perché sono tutti ragazzi che svolgono il loro lavoro con estrema professionalità".

 

AGGIORNAMENTO: Salgono a 50 i casi postivi nella struttura 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

questa struttura in residenza sanitaria per affrontare la situazione: ci serve la presenza stabile di medici. Ho ricevuto rassicurazione da parte dell’Asur su questo, e stamattina sono arrivate le Usca (unità di medici che vanno a domicilio per assistere direttamente i pazienti affetti da Covid, ndr)». Il personale di Villa Cozza da mesi sta attuando tutte le attenzioni «ho visto i dipendenti arrabbiati per quello che è successo, perché sono ragazzi che ce la mettono tutta anche nella loro vita privata per fare attenzione. E li ringrazio per quello che fanno e per la professionalità con cui svolgono il loro lavoro» conclude Prioglio.

 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni