Aggiornato alle: 20:22 Giovedì, 13 Giugno 2024 nubi sparse (MC)
Sport Tolentino

Calcio a 5 Serie D: Borgorosso fermato in casa dal Nebbiano. Ancora sconfitta la squadra CSI.

Calcio a 5 Serie D: Borgorosso fermato in casa dal Nebbiano. Ancora sconfitta la squadra CSI.

Ottava giornata di campionato e subito un match importante al polivalente “Gattari” tra il Borgorosso Tolentino e un ottimo Nebbiano. Tra le file biancorosse in campo dal primo minuto il giovane Verducci, ritorna invece tra i convocati il veterano Falistocco.

Pronti via e l’esperta formazione ospite trova il vantaggio con un gol in girata dal limite dell’area dopo un azione rocambiolesca dove la difesa locale non sembra immune da colpe. Il gol ospite però dà la carica ai borgorossini e su un’azione successiva è proprio Verducci, servito da Falistocco, a beffare il portiere ospite con un tiro rasoterra, la palla finisce in rete per il momentaneo pareggio.  Il primo tempo da qui in poi è ben giocato dal Borgorosso, ma peserà sull’inerzia della gara le troppe occasioni da gol nitide non trasformate. Da segnalare però anche un legno colpito dal capitano ospite. Sul finire della prima frazione di gioco Mobili ha il guizzo giusto e ruba palla a centrocampo involandosi verso il portiere, nel tentativo di fermarlo è proprio il capitano Bottacchiari che da terra tocca la palla con una mano; è calcio di rigore.
Dal dischetto il solito Konte, con la solita freddezza glaciale, fa 2-1. 

Nella ripresa la partita diventa piuttosto fisica e il Nebbiano sembra avere qualcosa in più, nonostante comunque ancora diverse occasioni  in ripartenza che potevano essere concluse meglio dai borgorossini, ed infatti da uno schema su calcio d’angolo arriva il pareggio del Nebbiano con un preciso destro di Leoporoni che colpisce prima il palo e poi finisce in rete, nulla da fare per Pistacchi. La partita si accende nel finale ma il risultato non cambia. Finisce 2-2, un punto che sa di beffa per i padroni di casa che avevano l’occasione di allungare sulle inseguitrici, ma come dice il mister Ranzuglia, bisogna essere più cinici sottoporta e sfruttare al massimo le occasioni create, altrimenti le partite poi si complicano.

Ancora un’amara sconfitta per i  ragazzi della formazione militante nel campionato Csi; contro la Polisportiva Serralta ci si aspettava una match difficoltoso e molto fisico, ed infatti gli ospiti non hanno deluso le aspettative, dimostrandosi squadra cinica ed esperta. I settempedani partono subito bene, con Seri che serve un assist per il pivot che sigla lo zero a uno. La prima frazione poi non regala particolari emozioni, e nel secondo tempo mister Vecerrica prova ad alzare il baricentro della squadra, pressando gli avversari e trovando infatti il pareggio con De Carolis che riesce ad intercettare un passaggio durante il fraseggio dell difesa avversaria, 1-1.
Il Serralta non si scompone affatto, trovando di nuovo il vantaggio con un azione manovrata, aiutato da una troppa passività dei borgorossini in fase difensiva; si tenta il tutto per tutto, con la tattica del portiere di movimento: purtroppo però non arrivano i risultati sperati da questa mossa; infatti viene siglato l’uno a tre con un tiro da lontano a porta sguarnita. Inutile poi la bella punizione di Torresi per il 2-3 finale.
La squadra Csi sta passando un periodo molto sfortunato, ma la voglia di lavorare e migliorare c’è sempre e si pensa già alla prossima partita, con tanta voglia di rivalsa!

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Commenti

Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni