Aggiornato alle: 17:07 Venerdì, 23 Aprile 2021 poche nuvole (MC)
Politica Civitanova Marche

Civitanova, Carassai fa chiarezza sul porto: "Nessuna proposta è stata concretamente presentata"

Civitanova, Carassai fa chiarezza sul porto: "Nessuna proposta è stata concretamente presentata"

"Le polemiche di queste settimane che hanno impiegato fiumi di inchiostro rispetto ad un eventuale progetto sul porto denotano sicuramente attenzione da parte di molti in città, ma non scattano la fotografia reale di tutta la vicenda. Per questo, è necessario mettere un punto. Nessun atto o proposta progettuale è stata concretamente presentata alla nostra Amministrazione Comunale". 

È quanto afferma Ermanno Carassai, assessore ai Lavori Pubblici, Patrimonio e Demanio del Comune di Civitanova Marche. 

"L’attuale P.R.G. del Comune di Civitanova Marche, per l’area Portuale (intesa come aree a terra), rimanda ad una Pianificazione Attuativa ai sensi della delibera della Giunta Regionale datata 28 dicembre 2005 - puntualizza Carassai -. Tale pianificazione è disciplinata dalla normativa prevista dal Piano Regionale dei Porti approvato con Delibera Regionale del 2 febbraio 2010. Questa normativa, individua una serie di soggetti che non possono rendersi tra loro “autonomi” nell'assunzione di atti approvativi e sono: il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti (MIT), il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare (MATTM), la Regione Marche, l’Agenzia del Demanio (per gli aspetti Dominicali), la Soprintendenza ai Beni Culturali e Paesaggistici, la Provincia e, da ultimo, e sottolineo da ultimo, il Comune".

"La procedura di legge, in nessun caso, può procedere ad un affidamento diretto ad un solo soggetto privato (proponente), in quanto la stessa disciplina normativa prevede varie ed articolate forme di evidenza pubblica e di partecipazione ai sensi delle quali, qualunque soggetto economico - pubblico e/o privato - può partecipare per essere scelto quale soggetto attuatore, in regime di libera concorrenza" aggiunge l'assessore civitanovese. 

"Gli organi competenti dovranno quindi, confrontarsi e valutare tutte la variabili progettuali, privilegiando quelle che potranno dare la maggiore garanzia di sostenibilità economico-sociale ed ambientale nel prevalente interesse pubblico generalizzato con confronto attivo degli organi politici e con tutte le forze economiche" conclude Carassai. 

 

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.
Copyright © 2020 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registrazione al Tribunale di Macerata n. 4235/2019 R.G.N.C. - n. 642/2020 Reg. Pubbl. - n. 91 Cron.
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni