Aggiornato alle: 11:49 Mercoledì, 26 Giugno 2019 cielo sereno (MC)
Sport Monte San Giusto

Sangiustese, le parole del dg Cossu in vista dell'importante match contro la Savignanese

Sangiustese, le parole del dg Cossu in vista dell'importante match contro la Savignanese

Ultimi 180 minuti di regular season. Il primo impegno che attende la Sangiustese è quello di dopodomani a Savignano sul Rubicone, con i romagnoli che, dopo un’intera stagione disputata lontano da casa, torneranno a giocare allo stadio Giuseppe Capanni.

A descrivere umori e sensazioni in casa rossoblù è come ogni venerdì il Direttore Generale Alessandro Cossu.

Direttore, settimana un po’atipica questa, a cavallo tra la Pasqua e il 25 Aprile. La squadra comunque si è comunque sempre allenata regolarmente. Come stanno i ragazzi?

Stanno bene. Andremo ad affrontare quattro finali. Dico quattro perché sono convinto che alla fine in un modo o nell’altro raggiungeremo l’obiettivo che abbiamo messo nel mirino da metà campionato, ovvero da quando il campo ci ha detto che avevamo già matematicamente raggiunto la salvezza. Ci vorrà un po’ di fortuna, altrimenti ne giocheremo due, ma sempre finali saranno. Ormai il campionato è chiuso: con le unghie e con i denti dovremo fare il risultato in tutte le partite rimaste.

Gara con la Savignanese: cosa teme di più?

Le motivazioni, in queste gare riuscirà a strappare un risultato positivo chi ne avrà di più. Speravo che i romagnoli non tornassero proprio in questa gara sul loro campo per festeggiare con i propri tifosi, ma se non dovessimo riuscire a vincere domenica dovremmo leccarci qualche ferita. Dovremo interpretare la gara come una finale di Champions League.

Sfide toste anche per le altre due contendenti al 5° posto, Francavilla e Notaresco. La prima viaggerà verso Isernia e la seconda riceverà il Giulianova. Il Pineto, quasi praticamente certo del piazzamento, incontrerà invece la Sammaurese. Avete buttato un occhio ai possibili scenari?

Sinceramente no, noi dobbiamo pensare sempre a noi stessi. Il Francavilla è la nostra diretta concorrente: se dovesse vincere le ultime due partite ci lascerebbe fuori. Se invece dovesse perdere qualche punto potremmo riagganciarla. Noi prima di tutto dovremo fare il nostro dovere: se non riuscissimo a imporci nelle nostre partite sarebbe inutile guardare quello che fanno gli altri.

La Sangiustese chiuderà la stagione regolare in casa con un altro derby importante. Dopo la Recanatese, arriverà la Jesina. Gara che senz’altro per lei avrà un sapore particolare. Come vorrebbe arrivare a quel momento?

A giocarmi l’entrata nei play-off. La Jesina sono contento che si sia salvata in anticipo e sono sicuro che non ci regalerà niente. Alla fine tireremo le somme. Se saremo stati bravi e avremmo voluto più di altri questo risultato sarà bellissimo affrontare i play-off. Altrimenti, abbraccerò comunque i ragazzi ad uno ad uno per la splendida annata che ci hanno fatto vivere e ringrazierò la Società per avermi permesso di stare in mezzo a questo fantastico gruppo.

Picchio News
Il giornale tra la gente per la gente.

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Guido Picchio

Direttore Editoriale: Alessandra Bastarè

Copyright © 2019 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433
Registration Login
Sign in with social account
or
Lost your Password?
Registration Login
Registration
Comuni