Appuntamenti ed eventi

Civitanova, domani altra lezione con la rassegna "I Martedì dell'Arte"

Civitanova, domani altra lezione con la rassegna "I Martedì dell'Arte"

Domani, martedì 24 ottobre, il professor Mauro Perugini terrà una lezione dal titolo: “Storia dell'anestesia: un racconto di vittime e di eroi”. L'argomento sarà trattato  nell'ambito dell'undicesima edizione della rassegna culturale “I Martedì dell'Arte”, ideata dall'artista Anna Donati dell'associazione “Arte” con il contributo dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Civitanova.  La lezione inizia alle ore 18 nella Sala del Consiglio comunale ed è ad ingresso gratuito. Il 31 ottobre, il professo Roberto Mancini parlerà di “Socrate, Platone e la scoperta della coscienza”.

Centro Commerciale Val Di Chienti, grande successo per il Defilè di Moda di sabato 21 ottobre

Centro Commerciale Val Di Chienti, grande successo per il Defilè di Moda di sabato 21 ottobre

L’associazione Moda&Motori - in collaborazione con Diva Car concessionaria Audi di Sforzacosta di Macerata - ha organizzato con grande successo sabato 21 ottobre una sfilata di moda per la presentazione della collezione autunno-inverno presso il Centro Commerciale Val Di Chienti.  Il Defilè di Moda si e’ avvalso di boutique, atelier e negozi presenti nel centro commerciale, quali : URBAN abbiglianto uomo, MOTIVI abbigliamento donna, JD LUXURY pelletteria valigeria, CAFEDELMAR abbigliamento uomo, PIU’ abbigliamento donna, OLTRE abbiglianto donna, gioelli SWAROVSKI, e per l’intimo, INTIMISSIMI e CALZEDONIA. In collaborazione con lo STUDIO FOTOGRAFICO GERMANO CARNEVALI di Corridonia, PARRUCCHIERIA LEONARDI SABRINA del centro commerciale Val di Chienti,  ESTETICA tradizionale IL PROFILO (via Cioci 57, Macerata), FLORICOLTURA SANTINELLI (via Ascoli Piceno 2, Macerata). Un ringraziamento particolare va ai piccoli e grandi sponsor che hanno permesso la realizzazione dell'evento e ai tanti presenti alla manifestazione.

Macerata, ottimo bilancio per il secondo appuntamento degli "Incontri d'Autunno"

Macerata, ottimo bilancio per il secondo appuntamento degli "Incontri d'Autunno"

Si è svolto ieri, presso il circolo di cultura politica Aldo Moro, il secondo appuntamento degli "Incontri d'Autunno". L'evento, dal titolo "Adulti assenti, adolescenti infelici. Il disagio di una generazione che vede la scala dei valori capovolta", vedeva come protagonisti del dibattito i giovani, in particolar modo degli adolescenti, insieme a Don Gino Rigoldi, cappellano del carcere minorile "Cesare Beccaria" di Milano da 45 anni. Luca Girotti, docente dell'Università di Macerata, ha introdotto il dibattito, il quale ha coinvolto tutti i presenti, tra cui l'assessore Angelo Sciapichetti, promotore dell'evento. Infatti, dopo lo Ius Soli dello scorso incontro, anche questa volta è stato possibile confrontarsi su un tema molto delicato.  "Il problema dei giovani di oggi  - ha detto il cappellano - è rappresentato dagli adulti che incontrano; in questi ultimi anni c'è una richiesta affettiva sempre più pressante. La nostra rimane, nonostante gli errori, una bella gioventù a cui è stato negato il sogno di credere nei valori della giustizia, della pace, dell'uguaglianza, dell'accoglienza e via dicendo." La rassegna degli incontri continua venerdì prossimo, durante il quale si parlerà di povertà ed esclusione sociale, insieme al parlamentare Edoardo Patriarca.     

San Severino, domani si conclude la settima edizione del "Week end dell'Apicoltore"

San Severino, domani si conclude la settima edizione del "Week end dell'Apicoltore"

Si chiude domani (domenica 22 ottobre) nella sede della Artistica Settempedana che promuove l’iniziativa, la settima edizione del “Week end dell’Apicoltore”, annuale raduno degli appassionati di apicoltura che si radunano qui da tutta Italia per seguire dibattiti e conferenze ma anche per confrontarsi sulle problematiche del settore. Al taglio del nastro della nuova edizione erano presenti, insieme al sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, e al vice sindaco e assessore alle Attività Produttive, Giovanni Meschini, anche il titolare dell’Artistica Settempedana, Stefano Migliozzi, e diversi imprenditori del settore. Il primo cittadino settempedano ha sottolineato l’importanza di questo evento per la città e il suo territorio che vanta una particolare vocazione nella produzione del miele di qualità. Nella giornata conclusiva il programma della rassegna prevede il ritrovo dei partecipanti alle ore 9,30. Alle ore 10 incontro con Aldo Metalori su polline e varroa. Dopo la pausa pranzo Mariassunta Stefano dell’Assam di Jesi terrà un corso di analisi sensoriale del miele. Per informazioni tel. 0733634572 oppure 335462158.  

“Come imparare a riconoscere il falso in rete”: lunedì a Macerata la presentazione il libro di Carlo Bianchini

“Come imparare a riconoscere il falso in rete”: lunedì a Macerata la presentazione il libro di Carlo Bianchini

Utilizzare le fonti di informazione in modo critico, corretto e creativo: è questo il tema del libro “Come imparare a riconoscere il falso in rete” che sarà presentato lunedì 23 ottobre 2017 alle ore 17:30 presso la Sala Castiglioni della Biblioteca comunale Mozzi Borgetti . L’autore è Carlo Bianchini, p rofessore di Biblioteconomia all’Università di Pavia , autore di alcuni sa ggi sulla qualità delle fonti e collabora tore presso la Biblioteca del Centro di Riferimento Oncologico di Aviano per ricerche sulla diffusione del falso in ambito medico. L’iniziativa , promossa dall’AIB - Associazione Italiana Biblioteche - è stata patrocita dal Comune di Macerata.

Macerata, il 22 ottobre a teatro con mamma e papà per “Zuppa di Sasso”

Macerata, il 22 ottobre a teatro con mamma e papà per “Zuppa di Sasso”

Si apre il sipario del Teatro Ragazzi con Zuppa di sasso della Compagnia Tanti Cosi Progetti e Accademia Perduta/Romagna Teatri, in scena il 22 ottobre, alle ore 18.30, al teatro Lauro Rossi di Macerata. Lo spettacolo è inserito nel filone “Finalmente domenica!" della programmazione del Comune di Macerata e dell’Amat destinato ai più piccoli e alle loro famiglie, cui si affiancano gli spettacoli destinati alle scuole che coinvolgeranno circa 3000 ragazzi, da ottobre a febbraio. La fiaba a cui è ispirato lo spettacolo si perde nelle trame del tessuto popolare fitto di storie, racconti, aneddoti. Risale a epoche in cui giramondo, vagabondi, soldati reduci da battaglie campali che tentavano di ritornare a casa, di solito affrontati a piedi e senza risorse, incontravano gli abitanti di villaggi sul loro percorso. Stranieri, sconosciuti che chiedevano ospitalità e ristoro e che alle volte con qualche espediente sapevano conquistare la fiducia degli abitanti dei luoghi che attraversavano, risvegliando in questi ultimi sentimenti e sensazioni dimenticate o sopite. La storia della Minestra di sasso, fonte di ispirazione dello spettacolo, trasversale a diverse culture fiabesche, narra appunto di uno di questi viandanti che raggiunge un villaggio e non trova ospitalità per la paura e la diffidenza degli abitanti. Informazioni e prevendita biglietti (8 euro, ridotti 5 euro) alla biglietteria dei Teatri 0733 230735. Inizio spettacoli ore 16.30. Info: www.comune.macerata.it . 

Sarnano sigla il Patto di Amicizia con La Maddalena per promuovere le due città

Sarnano sigla il Patto di Amicizia con La Maddalena per promuovere le due città

Il prossimo 24 ottobre, nel salone consiliare del Palazzo municipale di La Maddalena, verrà siglato un Patto di Amicizia tra i Comuni di La Maddalena e Sarnano. Si tratta di formalizzare, nell'obiettivo della collaborazione e solidarietà, un rapporto di amicizia con lo scopo di promuovere lo sviluppo delle due Città a forte vocazione turistica. Non si tratta di un gemellaggio istituzionale, ma si tratta di gettare le basi per istituire rapporti di reciproca collaborazione tra le realtà economiche di La Maddalena e Sarnano. L'atto verrà firmato dal Sindaco di La Maddalena Luca Carlo Montella e il Sindaco di Sarnano Franco Ceregioli. Come noto, il Comune di Sarnano ha subito gravi danni dal terremoto e lo scopo del Patto di Amicizia è anche quello di aiutare il comune marchigiano ad uscire dagli effetti negativi che il sisma ha causato. All'incontro parteciperanno anche gli Assessori delle due Città. “La stipula del Patto di Amicizia con il Comune di La Maddalena - ha dichiarato Ceregioli - rappresenta una importante occasione per la crescita turistica di Sarnano, sulla quale dobbiamo lavorare con un impegno ancora maggiore in questa delicata fase post sisma. La finalità di questo Patto, oltre allo stabilire legami di amicizia e di scambio tra le rispettive municipalità, è infatti quella di confrontare i diversi aspetti economici e turistici che caratterizzano le due realtà, ricercando forme di interazione, scambio e sviluppo. Ringrazio l'Amministrazione Comunale di La Maddalena per la grande disponibilità dimostrata nei nostri confronti: poter legare il nome di Sarnano a quello di uno dei luoghi turisticamente più noti al mondo ci rende orgogliosi e ci rafforza nello sforzo di far crescere non solo Sarnano, ma tutta l'area dei Sibillini, duramente colpita dal terremoto, ma con indubbie ed enormi potenzialità turistiche.”

Macerata, in centinaia per Manuel Vallicella al Maracuja

Macerata, in centinaia per Manuel Vallicella al Maracuja

Il Maracuja di Macerata può dirsi pienamente soddisfatto per la straordinaria partecipazione di giovedì sera. In piazza Vittorio Veneto divertimento, musica e un ospite di eccezione hanno attirato centinaia di ragazzi. Infatti, ha partecipato al giovedì universitario anche Manuel Vallicella, ex tronista ed ex corteggiatore del programma Mediaset Uomini & Donne. Una piazza gremita attorno ad uno dei locali più famosi del centro storico maceratese che, ormai da anni, caratterizza il giovedì universitario della città, il quale attira un pubblico vasto e non soltanto gli studenti dell'Ateneo. Ma questo è solo l'inizio, dal momento che durante l'anno ogni giovedì si susseguiranno altri eventi organizzati dalla BRP Eventi.  

Macerata, secondo appuntamento di G.I.G.A. con gli strumenti elettronici made in Marche

Macerata, secondo appuntamento di G.I.G.A. con gli strumenti elettronici made in Marche

Continuano gli appuntamenti con G.I.G.A., il progetto coofinanziato dalla Regione Marche e dal Dipartimento della Gioventù nell’ambito dell’intervento “AggregAzione”, creato e coordinato dall’associazione Strade d’Europa, con la partecipazione del Comune di Macerata e di altre sette associazioni maceratesi. Lo scopo è valorizzare alcuni spazi del centro storico, in particolare i Magazzini Uto e la Biblioteca Mozzi Borgetti, coinvolgendo ragazzi e ragazze del territorio comunale in attività di aggregazione e partecipazione.    Lunedì 23 ottobre alle ore 12 nella Sala Castiglioni della Biblioteca Mozzi Borgetti si terrà il secondo evento organizzato dall'Associazione culturale Nuova Musica. Tema dell'incontro “Macchine nostre”, un progetto musicale incentrato sulla scoperta di strumenti musicali elettronici costruiti nelle Marche, al quale parteciperanno anche gli studenti del Liceo Scientifico “G. Galilei” e quelli dell'Università di Macerata. Marchi come Farfisa, Elka, Crumar, Siel, Eko, Logan e moltissimi altri hanno costruito per anni strumenti musicali elettronici che era possibile vedere in azione sui palchi e negli studi di innumerevoli artisti internazionali. Anni dopo la scomparsa di questi marchi gloriosi, sotto la pesante concorrenza nipponica, resta di quell'epoca una peculiare attitudine all'innovazione e alla ricerca ed un grande patrimonio di competenze tecniche ancora diffuse sul territorio, che ha contribuito alla nascita di nuovi costruttori di synth come Soundmachines (membro effettivo del collettivo) e GRP. È fondamentale per il gruppo mantenere salde le radici con il proprio territorio, valorizzarne il passato e testimoniare le energie creative tuttora presenti ed attive, soprattutto in questo momento difficile per l'areale maceratese e marchigiano in genere.

Macerata, domenica ai Salesiani Don Bosco si celebra la Giornata Missionaria Mondiale

Macerata, domenica ai Salesiani Don Bosco si celebra la Giornata Missionaria Mondiale

Domenica 22 ottobre presso la parrocchia dei Salesiani Don Bosco di Macerata - così come in ogni parrocchia d'Italia - si festeggia la Giornata Missionaria Mondiale. Il programma prevede la celebrazione della messa alle ore 11, seguita dalla vendita di dolci fatti dai ragazzi dei Salesiani. Il ricavato verrà devoluto alle missioni della Onlus "Msg Don Ennio Borgogna".  Per informazioni consultare il sito www.salesianimacerata.it/comunita/altre-comunita/sermigo.html o chiamare lo 0733235973.  

Marche in Atti, domenica al Teatro Ferri di Montecassiano con "Picnic al buio"

Marche in Atti, domenica al Teatro Ferri di Montecassiano con "Picnic al buio"

Prosegue "Marche in Atti". Domenica 22 ottobre alle ore 17:30 al Teatro Ferri di Montecassiano andrà in scena lo spettacolo "Picnic al buio", presentato dalla Compagnia pesarese Teatro Accademia. La storia si basa sul personaggio di Jill Tarner, audace attrice teatrale, e Don Baker, un affascinante ragazzo di famiglia benestante. Fra i due nasce immediatamente l'amore, contrastato però dalla presenza della madre di lui, la signora Baker, iperprotettiva e timorosa che il figlio possa nuovamente disilludersi in amore. L'opera è in gara a Montecassiano nell'ambito del Festival Marche in Atti, che eleggerà lo spettacolo e la migliore compagnia amatoriale delle Marche, la quale parteciperà al Gran Premio Nazionale della Fita (Federazione Italiana Teatro Amatori). Venerdì 27 Ottobre alle ore 21:15 sarà la volta di “Teatrotre & Teatrodrao” di Ancona che si esibirà con lo spettacolo “Ferdinando”. Ed ancora domenica 29 ottobre alle 17:30 la compagnia “Liolà” di Cingoli metterà in scena “Amori imperfetti”  e si concluderà il festival sabato 4 novembre alle ore 21:15 con la Compagnia “Minimo Teatro” di Ascoli Piceno che salirà sul palco con “La Villeggiatura”.

Al Donoma torna Fargetta per i venerdì dei "Pezzi da 90 Evolution"

Al Donoma torna Fargetta per i venerdì dei "Pezzi da 90 Evolution"

Il venerdì del Donoma continua a proporre ospiti di altissimo livello e per il 20 ottobre si preannuncia il sold out.  Alla console del locale di Civitanova, infatti, salirà un nome atteso e sempre capace di richiamare tantissima gente in pista: Get Far, Mario Fargetta animerà infatti il venerdì del Donoma a Pezzi da 90 Evolution. Ormai il connubio con i formidabili protagonisti del Deejay Time è indissolubile nei venerdì notte del Donoma di Civitanova Marche, sotto la direzione artistica di Aldo Ascani. Infatti si riparte il 20 ottobre, sotto la bandiera di Pezzi da 90 Evolution con Mario Fargetta, in arte Get Far. Mario Fargetta quindi di nuovo in console per offrire una performance unica per il pubblico marchigiano. Sarà davvero un piacere riascoltare e ballare una sintesi esplosiva dei brani top degli anni 90. E non mancheranno di sicuro le sorprese.Se l'ospite cambia settimanalmente, rimane invariato l'impianto della serata ovvero dalle ore 21 in poi cena del buonumore in compagnia di Oriano the voice e Alessandrino dj. Dopo l'attrazione della settimana la consolle è affidata a Fabrizio Breviglieri.

Sabato "Galà della Solidarietà" a Castelraimondo, il ricavato devoluto ai terremotati

Sabato "Galà della Solidarietà" a Castelraimondo, il ricavato devoluto ai terremotati

Sabato 28 ottobre alle ore 19 a Borgo Lanciano di Castelraimondo si terrà la prima edizione del "Galà della Solidarietà" per presentare il progetto sociale Serenity rivolto ad aiutare le popolazioni colpite dal terremoto. Il ricavato della serata sarà devoluto proprio a loro, a tutte le persone che hanno patito e ancora stanno patendo le conseguenze del sisma nell'entroterra maceratese.    Ad un anno dalle scosse di terremoto che lo hanno messo in ginocchio, l'associazione “La Terra trema Noi no” ha organizzato questo progetto sociale e la sua ideatrice è l'architetto Guendalina Salimei del T Studio di Roma, la cui vita è stata in parte raccontata nel film “Scusate se esisto!”, con Paola Cortellesi e Raul Bova. “Questo progetto – spiegano i componenti dell'associazione – intende restituire serenità e dare il modo di tornare a sentirsi parte attiva di una comunità alle fasce più deboli della popolazione locale, quelle che spesso non hanno la forza di far sentire la loro voce e vengono più facilmente dimenticate”. I dettagli saranno svelati dall'architetto Salimei durante la serata. Per informazioni ed adesioni scrivere a laterratremanoino@libero.it oppure visitare la pagina Facebook dell'associazione. 

Matelica, funghi e piante protagonisti del weekend: al via la 18esima Mostra Micologica e Botanica

Matelica, funghi e piante protagonisti del weekend: al via la 18esima Mostra Micologica e Botanica

Funghi e piante protagonisti del week-end grazie alla 18esima Mostra Micologica e Botanica, organizzata dal Gruppo Micologico Matelicese con il patrocinio del Comune. Sabato 21 e domenica 22 ottobre a partire dalle ore 9, presso la corte di Palazzo Ottoni, saranno esposte tante varietà di queste specie spontanee presenti negli ambienti naturali del nostro territorio collinare e montano, che saranno oggetto anche di visite didattiche da parte delle scuole. Sabato sera alle 21.30, presso la sala multimediale Boldrini, il micologo Tommaso Lezzi terrà la relazione “Commestibilità con la corona” sulla commestibilità dei funghi dai tempi dei reali ad oggi. Nell’androne di Palazzo Ottoni verrà anche riprodotto un habitat boschivo con tutte le sue caratteristiche, mentre, nella scuola primaria dell’Istituto comprensivo Mattei, il gruppo micologico terrà agli studenti delle terze classi lezioni frontali ed esperimenti sul regno dei funghi. Nei due giorni della mostra sarà inoltre presente uno stand di prodotti fungini, di artigianato e produttori associati del Verdicchio di Matelica doc.

Tolentino, Roberto Cappello in concerto al Politeama per il Master Piano Festival

Tolentino, Roberto Cappello in concerto al Politeama per il Master Piano Festival

Continua la rassegna Master Piano Festival del Politeama, domenica 22 ottobre alle ore 18,00, nella sala spettacolo, perfetta per la musica da camera, il Maestro Roberto Cappello si esibirà in un concerto pianistico con musiche di Schubert-Liszt tratte da Schwanengesang (Il canto del cigno) e musiche di Beethoven – Liszt come la SINFONIA N. 5 op. 67. Roberto Cappello, considerato tra i maggiori pianisti della scena musicale internazionale, ha al suo attivo migliaia di concerti in tutto il mondo. Dopo l’esordio all’età di soli sei anni come enfant prodige presso la Kontzerthaus di Vienna, prosegue lo studio del pianoforte con il Maestro Rodolfo Caporali. Si è distinto in numerosi concorsi nazionali e internazionali: Città di Senigallia, Maria Canals di Barcellona, fino alla consacrazione definitiva, nel 1976, con il conseguimento del Primo Premio al Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni di Bolzano, che da 25 anni non veniva assegnato ad un pianista italiano. Nel 1996 ha tenuto concerti con l’Orchestra Nazionale della RAI a Frankfurt, Hamburg, Berlin, Dresda, Kiel. Per l’elevato livello di virtuosismo, non disgiunto dal contenuto musicale, Roberto Cappello è uno dei pochi pianisti italiani che ha scelto di misurarsi in modo sistematico con le ardite pretese tecnico – musicali di F. Liszt. Tiene regolarmente master class all’Università di Brisbane in Australia, Husum in Germania, all’Accademia F.Liszt di Budapest e molti seminari nei Conservatori di tutto il mondo. Al termine del concerto, in Caffetteria, verrà offerta una degustazione enogastronomica organizzata in collaborazione con le Cantine Belisario di Matelica e l’Osteria San Nicola di Tolentino.I biglietti per il concerto e l’abbonamento per l’intera rassegna sono disponibili al Botteghino del Politeama (C.so Garibaldi, 80 Tolentino (MC)), aperto dal lunedì al venerdì dalle 17,30 alle 19,30 e da un’ora prima di ciascun spettacolo. Biglietti disponibili anche online all’indirizzo http://www.liveticket.it/politeamatolentino. Il costo del biglietto è di 15 euro + prevendita 1,5 euro. È possibile anche acquistare un abbonamento a 7 spettacoli al costo di 100 euro.Master Piano Festival prosegue il 26 novembre con Cecilia Airaghi; il 10 dicembre con il duo Marco Sollini – Salvatore Barbatano; il 21 gennaio con Gianluca Luisi; il 18 febbraio con il duo Riccardo Marini – Laura Mattei; l’11 marzo con Cinzia Pennesi; il 25 marzo con Paola Bruni. La rassegna è organizzata in collaborazione con l’Accademia della Libellula diretta dal Maestro Cinzia Pennesi. Politeama|Corso Garibaldi, 80|62029 Tolentino (MC)|T.+39 0733 968043|www.politeama.org    

Quotidiano Online Picchio News

Indirizzo: Corso della Repubblica 10, 62100, Macerata, MC, ITALIA

Direttore Responsabile: Roberto Scorcella

Copyright © 2017 Picchio News s.r.l.s | P.IVA 01914260433